Gli indispensabili standard per aprire un ristorante nel 2024

Il corretto galateo del ristorante è essenziale – lo è sempre stato! Le consuetudini comuni e gli standard dei ristoranti sono gli elementi che tengono a galla le attività di ristorazione. Senza di essi, il mondo della ristorazione sarebbe un luogo insidioso e persino pericoloso per i clienti.

Non perderti i nostri consigli. Scopri i migliori standard per aprire un ristorante. Assicurati di creare un ambiente sicuro ed invitante nel tuo ristorante, in cui i clienti possano tornare, aspettando con ansia di gustare i tuoi piatti.

Ricorda: la sicurezza viene prima di tutto. Ti aiuteremo a risolvere qualsiasi esigenza dovesse presentarsi per l’apertura del tuo ristorante. La nostra guida potrà aiutare la tua attività di ristorazione a risparmiare denaro e a soddisfare le esigenze dei clienti.

Cosa sono gli standard dei ristoranti?

Gli standard dei ristoranti sono i principi stabiliti per aiutare le operazioni quotidiane di un locale. Alcuni di questi standard sono requisiti di legge, altri sono semplici regole di buon senso.

A seconda del locale stesso, questi standard aiutano anche a definire il livello di eccellenza del servizio che un locale cerca di raggiungere e mantenere nel tempo.

Ciò significa aderire a determinati principi di comportamento generale, pratiche commerciali e criteri che ogni ristorante di successo dovrebbe sostenere per aumentare il morale dei clienti e dei dipendenti. Gli standard dei ristoranti non solo sono indispensabili, ma anche assolutamente necessari.

Hotel Internazionale Ischia su Flickr (creative commons 2.0)

I 5 principali standard per aprire un ristorante

Dimentica di dover spulciare tra le scartoffie di norme e leggi: qui troverai tutto ciò che dovrai sapere. I 5 principali standard per aprire un ristorante ti aiuteranno ad apprendere tutti i principi fondamentali fin dall’inizio.

1. L’igiene

L’igiene dei ristoranti si riferisce ai principi e alle pratiche sanitarie che preservano la salute e la sicurezza dei clienti e del personale. Ogni paese ha le sue leggi sull’igiene alimentare per promuovere una base di consumatori sani.

Tutti i ristoranti sono legalmente responsabili dell’igiene alimentare e del benessere dei clienti. Sin da subito, i ristoranti devono:

  • Richiedere, gestire e comprendere le allergie alimentari dei clienti, mettendo in atto tutte le misure necessarie durante la preparazione e la somministrazione dei cibi.
  • Formare il personale sulle regole dell’igiene, sia attraverso una formazione formale che incoraggiando l’autoapprendimento.
  • Conservare gli alimenti in modo sicuro, evitando la contaminazione incrociata e assicurandosi che i materiali a contatto con gli alimenti siano separati.
  • Pulire le attrezzature e i servizi alimentari, sia all’interno che all’esterno della cucina.

I clienti desiderano che il personale addetto alla manipolazione degli alimenti sia affidabile. Si tratta di uno standard dei ristoranti di massima priorità, e gli enti governativi sono a disposizione del ristoratore per aiutarlo nel processo. Mantenere una solida reputazione per quanto riguarda la sicurezza e l’autenticità degli alimenti protegge l’economia della ristorazione, garantendo la continuità del business.

2. La gestione

Il buon comportamento è sottovalutato e svolge un ruolo davvero importante nel soddisfare le aspettative dei clienti. Che cos’è un buon comportamento? In generale significa che il personale:

  • È orientato al cliente;
  • Conosce il menu;
  • È affabile, saluta volentieri i clienti;
  • È entusiasta dei servizi offerti.

Una nuova ricerca ha dimostrato che queste competenze secolari hanno ancora una certa autorità negli ambienti della ristorazione. Un’indagine condotta su 212 turisti ha rilevato che i programmi di formazione incentrati sugli aspetti personali del team sono una necessità. Il team di ricerca è arrivato persino a suggerire ai ristoratori di prestare maggiore attenzione agli aspetti personali del servizio nelle attività di marketing. 

Quindi, parlando dei più importanti standard per aprire un ristorante, questo è sicuramente uno di essi.

Hotel Internazionale Ischia su Flickr (creative commons 2.0)

3. La formazione come standard per aprire un ristorante

Non bisogna sottovalutare la formazione – i clienti sanno riconoscere un personale poco formato. Pensando ai benefici più ampi del mangiare fuori casa, un sondaggio della rivista QSR ha scoperto che il 41% dei clienti va al ristorante per rilassarsi, non per sopportare il personale poco preparato. 

Un personale ben formato offre molti vantaggi, tra cui la riduzione del tasso di rotazione del personale. Ciò significa che i clienti e il team si conosceranno meglio, promuovendo i legami personali e consentendo ai ristoranti di crescere ulteriormente nella comunità locale.

Perché è importante una buona formazione? Attualmente, avere una buona formazione significa andare oltre le competenze di base, ad esempio le competenze operative e le abilità di contatto con i clienti. Per esempio, sapere cosa fare con le sostanze nutritive e la consapevolezza ambientale sono corsi offerti da organismi professionali. I clienti apprezzeranno il fatto che un ristorante si tenga aggiornato sulle pratiche attuali.

Sono in voga approcci innovativi ai programmi di formazione del personale. Per maggiori informazioni su questo standard fondamentale per la ristorazione, consigliamo di contattare associazioni dedicate all’innalzamento degli standard formativi a livello nazionale.

4. Feedback

Non si possono ignorare le recensioni online dei ristoranti. Su internet tutti sono critici di ristoranti e, francamente, i nuovi clienti si fidano delle recensioni online. Una recensione amatoriale di un ristorante su Google, ad esempio, ha un’impronta popolare che non ha nulla a che vedere con la critica professionale dei giornali.

La soluzione è semplice: invece di trattare il recensore occasionale come un problema, bisogna immaginarlo come una risorsa. Non c’è niente di meglio di una recensione a cinque stelle che elogia i servizi del tuo locale, ma anche le recensioni negative sono inevitabili. Esistono diversi modi per gestire entrambe le cose.

Nel mondo delle recensioni online, l’ignoranza non è una benedizione. Rispondere sia alle recensioni lodevoli che a quelle negative è una necessità vitale. Non dimenticare le recensioni false: bisogna avere un occhio di riguardo per ciò che è reale e ciò che è perfido. È uno standard per aprire un ristorante fondamentale e un’abilità che tutti i ristoratori dovrebbero affinare.

5. Servizio clienti

Ultimo, ma non certo per importanza, il servizio clienti di prima classe è uno degli standard per aprire un ristorante più importante. In un’Europa in cui la maggior parte della popolazione fa uso di Internet, non sorprende che i clienti si aspettino un servizio clienti di qualità dai servizi online.

È uno standard che i nuovi clienti danno ormai per scontato: preferiscono prenotare i loro tavoli online in modo super veloce ed efficiente. C’è una buona notizia: i ristoranti possono utilizzare i sistemi di prenotazione online senza spendere una fortuna. 

Vuoi risparmiare e rispettare i massimi standard per aprire un ristorante? Oggi è disponibile un’incredibile app a basso costo, a portata di mano.
I ristoranti di tutta Europa hanno introdotto con successo Carbonara App nei loro processi quotidiani e nei meccanismi di gestione degli ospiti. Il proprietario del Ristorante la Canisela, un ristorante popolare nelle montagne del nord Italia, ama utilizzare le funzioni di prenotazione in tempo reale dell’app.