Perché la sincronizzazione tra dispositivi è importante?

Che si tratti del ristorante o del back office, la sincronizzazione tra dispositivi consente al personale del ristorante di passare da un dispositivo all’altro e di rimanere al passo con i servizi per gli ospiti. In generale, la nostra guida ti offrirà tutto ciò che dovrai sapere.

Hai mai notato che, spesso, i membri del team non possiedono le informazioni opportune sui clienti in tempo? Grazie alla sincronizzazione tra dispositivi, potrai aggiornare il personale su ogni schermo e trasformare il flusso di lavoro del tuo ristorante. Contattaci e scopri come sfruttare al meglio le sue funzioni.

Sincronizzazione  tra dispositivi – Di cosa si tratta?

Si tratta di una connessione online tra dispositivi che consente agli utenti di accedere istantaneamente alle funzioni di un’applicazione per ristoranti. Gli utenti possono accedere all’applicazione nello stesso momento o effettuare diverse azioni contemporaneamente, tra cui:

  • Leggere e rispondere ai messaggi dei clienti;
  • Visualizzare la lista d’attesa e il calendario digitale con le prenotazioni;
  • Gestire le liste d’attesa con facilità, utilizzando le tecniche in-app per far accomodare un maggior numero di clienti;
  • Effettuare e gestire nuove prenotazioni, così da aggiornarle per tutti gli utenti;
  • Ricevere e rispondere alle notifiche dei clienti, come ad esempio un preordine di bevande.

Il potere della tecnologia consente a tutte le piattaforme e i dispositivi di diversi marchi/fornitori di utilizzare un sistema contemporaneamente. L’esperienza del sistema ha inizio su un dispositivo (smartphone, tablet) o sul computer del ristorante, che si collega con un account sul sistema di app, includendo:

  • Dispositivi Android
  • Tutti i browser web
  • App installate su dispositivi iOS

In quanto tale, Internet consente di effettuare la sincronizzazione. Si pensi, ad esempio, a un membro del personale che prende nota della prenotazione di un cliente, inserendo digitalmente dettagli chiave come nome, numero di telefono e data di prenotazione. Una volta completato, il sistema aggiornerà automaticamente il calendario delle prenotazioni per tutti gli altri utenti, in un istante. Questo vale per tutti gli utenti connessi contemporaneamente su smartphone, tablet e desktop. La sincronizzazione, in breve, garantisce il corretto funzionamento di un sistema digitale.

Che cos’è la tecnologia cloud?

Una nuvola digitale (cloud) si riferisce a un deposito di software su Internet a cui si può accedere senza installazione tramite un dispositivo o un personal computer. In questo modo, la presenza online della nuvola consentirà ai dispositivi di rimanere sincronizzati grazie a una connessione costante e stabile.

Per funzionare, la tecnologia cloud richiede una connessione Internet di buona qualità. Storicamente, i ristoranti si affidavano ai sistemi locali, dipendenti da dispositivi individuali come un computer. Oggigiorno, sono disponibili diverse tecnologie a banda larga che utilizzano connessioni wireless e mobili. `È possibile controllare le informazioni aggiornate sul settore delle telecomunicazioni del proprio paese per garantire al tuo ristorante una connettività digitale affidabile e ad alta velocità.

In alternativa, i piani dati per smartphone – un dato in crescita, con una stima di 4,32 miliardi di utenti di Internet mobile nel 2021 – consentono l’accesso simultaneo a un sistema di ristorazione, fornendo un ampio utilizzo a un intero team di ristoratori. In altre parole, è molto meglio di un singolo database o di un libro dei clienti cartaceo, che permette a un solo membro del personale di lavorare alla volta.

La connettività in tempo reale è importante

Con la sincronizzazione tra dispositivi, si potrà aggiornare un dispositivo connesso al cloud in tutta la rete in millisecondi. Si tratta di una connettività in tempo reale.

Le nuove informazioni verranno aggiornate immediatamente, un processo a cui il personale del ristorante sarà probabilmente già abituato utilizzando altre applicazioni.

I processi in tempo reale sono fondamentali per il corretto funzionamento di un sistema. Basti considerare la frustrazione che nasce quando un processo digitale quotidiano non è istantaneo. Una prenotazione aerea, ad esempio, può subire un ritardo nell’invio della conferma via e-mail o SMS. Questo avviene perché le compagnie aeree di solito devono fare un overbooking di posti per assicurarsi che l’accettazione di un passeggero sia fattibile.

Ma facciamo un esempio dei processi digitali che forniscono un feedback istantaneo. Google Maps, ad esempio, fornisce ricerche e aggiornamenti in tempo reale sui servizi pubblici disponibili in un’area, come i collegamenti di trasporto. Si tratta di un processo fondamentale per la disponibilità dei suoi servizi. Altrimenti, Google Maps perderebbe la sua utilità agli occhi degli utenti.

Utilizzando la sincronizzazione tra dispositivi, tutto il personale del ristorante potrà:

  • Ricevere informazioni istantanee sui clienti;
  • Accedere immediatamente agli stati di disponibilità dei tavoli;
  • Far accomodare i clienti con tempestività;
  • Contattare i clienti tramite servizi di messaggistica in tempo reale, come SMS e WhatsApp;
  • Rispondere tempestivamente alle esigenze dei clienti.

I servizi in tempo reale combattono contro i ritardi inutili che derivano da una gestione digitale più lenta. A continuazione, daremo un’occhiata alla ripartizione dei dispositivi idonei.

Tipi di sistema

Le funzioni in tempo reale sono limitate ad applicazioni e servizi selezionati per i ristoranti. I fornitori di tecnologia per ristoranti offrono sistemi basati su tre opzioni di accessibilità:

1. Accessibilità del dispositivo

Alcune app sono limitate a:

  • accessibilità al web tramite computer desktop;
  • accessibilità alle app tramite smartphone o tablet.

Ciò significa che un ristorante potrà gestire sia le prenotazioni degli ospiti che la lista d’attesa digitale da un unico tipo di dispositivo.

Tuttavia, il ristoratore potrebbe rimanere leggermente deluso, in quanto limita il flusso del proprio lavoro. Se si utilizza un sistema limitato a un computer, ad esempio, il personale non potrà muoversi all’interno del ristorante durante il servizio – ma sarà costretto a rimanere fermo in un unico posto. Allo stesso modo, se si utilizza un sistema limitato ai dispositivi palmari, i manager non potranno utilizzare il sistema direttamente dal computer, ad esempio per controllare altre informazioni sul desktop (e-mail, documenti).

2. Accessibilità della piattaforma

A causa di varie limitazioni, alcuni sviluppatori di app costruiscono le loro applicazioni e le progettano per un solo sistema. Ciò significa che un’applicazione disponibile sull’app store iOS di Apple potrebbe non essere disponibile per i dispositivi Android. Purtroppo, in questo modo, si perde un elevato numero di probabili utenti. Statista ha registrato che oltre l’85% degli utenti di smartphone utilizza sistemi Android.

3. Accessibilità al Web

Le applicazioni disponibili tramite siti web sono ottime perché consentono a qualsiasi utente con i dati di accesso di utilizzare un sistema da qualsiasi dispositivo dotato di connessione Internet. Si tratta della cosiddetta compatibilità multipiattaforma. Tuttavia, quando un’azienda produttrice di app limita i propri servizi a un sito web, perde tutti i vantaggi di un’app nativa – ovvero, quella che gli utenti scaricano sul proprio smartphone, l’opzione più rapida ed efficiente per il personale del ristorante.

E se l’utente dell’app nativa è offline?

Non c’è da preoccuparsi. Questo si collega ai vantaggi associati a un’app nativa, scaricata su un dispositivo.

Le app native sono progettate per gestire le funzioni in modalità offline. Gli utenti possono comunque eseguire operazioni legate a funzioni, quali:

  • Aggiungere ospiti a una lista d’attesa;
  • Aggiungere e modificare prenotazioni;
  • Leggere i dati salvati, come i messaggi degli ospiti, l’inventario dei tavoli e gli ordini dei clienti.

La perdita della connessione a Internet non rappresenta un problema. Per quanto riguarda le funzioni più specifiche, il codice di un’applicazione nativa consente agli utenti di utilizzare l’applicazione quando si è offline, aggiornandola nel momento in cui ci si ricollegherà al cloud.

A differenza di un sito web, che richiede continui ricaricamenti quando è in uso, gli utenti potranno continuare a lavorare su qualsiasi app mobile senza doversi preoccupare della presenza del WiFi. È un fattore particolarmente utile per i grandi ristoranti, ad esempio, in cui la connessione wireless potrebbe non essere disponibile ovunque nel locale.

La sincronizzazione tra dispositivi è la miglior opzione

Carbonara App è dotata di una funzionalità multipiattaforma che consente ai ristoranti il meglio delle funzionalità web e native.

L’applicazione utilizza un toolkit di Google per consentire l’uso del web, cellulari e desktop, il tutto da un unico database: il cloud. Mettendo al primo posto le esigenze dell’utente, il personale del ristorante potrà accedere all’app da:

  • browser web;
  • dispositivi iOS (iPhone, iPad);
  • smartphone Android.

Grazie alla sincronizzazione tra dispositivi, sarà possibile lavorare con Carbonara App da qualsiasi luogo. Si tratta di una tecnologia digitale che consentirà al personale di gestione di svolgere più attività, ad esempio:

  • Aggiornare il personale dal ristorante;
  • Accedere al sistema dall’ufficio, o addirittura da casa;
  • Visualizzare nuove informazioni sulle prenotazioni dei clienti mentre si è fuori per fare rifornimenti.

Carbonara App ha aiutato i titolari di ristoranti flessibili a gestire le loro attività lontani dalla propria sede fisica, mentre si occupano di altre mansioni. Leggi la testimonianza del proprietario di un ristorante diviso tra due sedi in Italia che è riuscito a gestire i tavoli da remoto utilizzando Carbonara App.